SPLUGA DAY 200

20 Settembre 2020

2° EDIZIONE

index

Il passo dello Spluga , valico alpino situato sul confine italo-svizzero a quota 2.117 m s.l.m., è conosciuto fin dall'antichità per il suo agevole transito e per la sua posizione privilegiata.
Conosciuto già dai tempi dei Romani, il Passo dello Spluga è da secoli uno dei più importanti valichi alpini. Pellegrini e mercanti di diverse epoche hanno attraversato il valico, per scendere in Italia o ritornare verso il nord-Europa.
Al giorno d'oggi il passo, chiuso indicativamente da inizio novembre a inizio maggio, risulta sempre molto frequentato e trafficato, da turisti in auto, moto e biciclette.

Nell’anno 2019 è ricorso il bicentenario della costruzione dell’attuale percorso carrozzabile, che conduce al passo da Chiavenna, voluto dalle autorità austriache del Regno Lombardo Veneto, che, a seguito del Congresso di Vienna, avevano assunto il controllo dell’area dal 1815.

Per festeggiarne il “compleanno” è nato “SPLUGA DAY 200”, la giornata nazionale dello sport a 360° che permetterà a tutti, sportivi e non, di poter godere dello splendido scenario del Passo giungendovi in base alle proprie capacità.
Un giorno all’anno all’insegna dello sport e dell’amicizia.

Partire da un Evento sportivo per poi far parlare di turismo, storia, arte, cultura, enogastronomia il passo è breve.

SPONSOR
PATROCINI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.